La statistica tra i fumettisti esiste ?


Ogni tanto mi chiedo se è possibile fare una una ricerca sui lavoratori del fumetto italiano. Ma chi può farlo e come si potrebbe fare ? Sarebbe troppo costoso ? Servirebbe a qualcosa ?
Mi piacerebbe partire dal basso e sapere quanti ragazzini di un'età compresa tra gli 8 e i 18 leggono fumetti e quali. Poi passerei a stringere tra i 16 e i 18 per sapere quanti vorrebbero essere fumettisti, di conseguenza il numero di scuole e corsi esistenti in Italia sul fumetto: in quanti le frequentano e di che età. Quanti ne escono ogni anno diplomati ? Quanti lasciano prima?
Poi passerei alle domande specifiche partendo dagli esordienti: quanti si autoproducono ? quanti pubblicano in riviste varie (non solo fumetto) ? Quanti internet?
Del popolo fumettistico quanti lavorano anche come illustratori, soryboardisti, layouttisti, soggettisti, etc. ? Quanti a un certo punto decidono di fare un lavoro diverso e stabile ma continuano a pubblicare e quanti sono entrati in studi di settore immagine ?
Quanti fumettisti sono stati assorbiti dalle case editrici principali del settore ? E questi lavorano solo per l'editoria specifica o anche per altro ? Le stesse domande valgono per gli sceneggiatori.
Di questo popolo creativo nato dal fumetto quanti lavorano per l'estero ? Quali nazioni e come ?
Fiscalmente che scelta è stata fatta ? Partita IVA, società, ritenuta ? E perché ? Quanti insegnano o il disegno, il colore, la sceneggiatura etc. in funzione al fumetto?

Ecco mi piacciono le colonne colorate e le torte variopinte. Si possono fare ? Esistono già ?